Il re degli scacchi: la salvezza in un gioco durante l’occupazione tedesca a Vienna

La proposta di Sky Cinema Uno (disponibile anche tramite streaming su NOW) per la prima serata di domenica 15 gennaio, a partire dalle ore 21:15, è il film drammatico Il re degli scacchi, diretto dal regista tedesco Philipp Stölzl nel 2021. La pellicola è tratta dal romanzo Schachnovelle scritto dal drammaturgo austriaco Stefan Zweig nel 1941 e pubblicato postumo.

Vienna, 1938. Durante l’occupazione tedesca il dottor Josef Bartok (Oliver Masucci) viene arrestato dalla Gestapo senza poter così portare a termine il piano di fuga verso l’America organizzato assieme a sua moglie Anna (Birgit Minichmayr). Quando poi l’uomo si rifiuta di aiutare il capo della Gestapo ad accedere ai conti bancari dell’aristocrazia viennese, per potervi finanziare il regime nazista, viene messo in isolamento.

Mentre la sua stabilità mentale rischia di cedere Bartok si imbatte in un libro dedicato al gioco degli scacchi e il suo studio gli permette di occupare tempo e pensieri restando lucido.

Una volta in libertà Bartok si ritrova a ricordare il proprio passato mentre sta attraversando l’Atlantico a bordo di una nave sulla quale è presente anche il campione del mondo di scacchi Mirko Czentovic (Albrecht Schuch)…

Un film criptico ma in grado di coinvolgere emotivamente e psicologicamente nella sua rappresentazione della sofferenza.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST