Harry Haft – Storia di un sopravvissuto: la prospettiva di chi è sfuggito all’Olocausto

In occasione della Settimana della Memoria, nella serata di mercoledì 25 gennaio, a partire dalle ore 21:15, va in onda su Sky Cinema Collection (ed è disponibile su NOW) il biopic drammatico Harry Haft – Storia di un sopravvissuto, diretto da Barry Levinson e presentato in anteprima al Toronto International Film Festival nel 2021.

A seguito dell’invasione tedesca della Polonia Harry Haft (Ben Foster) viene imprigionato e trasferito nel campo di concentramento di Auschwitz. In virtù della sua prestanza fisica un ufficiale nazista propone ad Harry di diventare un pugile e di lottare contro i suoi compagni di prigionia per intrattenere i soldati tedeschi.

Consapevole del fatto che un suo rifiuto a tale richiesta si sarebbe trasformato in morte immediata il ragazzo accetta la sfida ma per sopravvivere dovrà battere anche i suoi avversari perché chi viene sconfitto è destinato ad essere freddato con colpo di pallottola o ad essere trasferito nella camera a gas…

Una toccante pellicola che affronta, da una prospettiva inedita e complicata, il pesante senso colpa di un sopravvissuto all’Olocausto.

Leggi anche...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI POST